image1 image2 image3
logo

ANDREA STEFANI OSPITE IN SEZIONE: "E' IMPORTANTE LA CURA DEI PARTICOLARI"

stefani e doni

*Nei giorni scorsi la sezione “Werther Zamponi” di Pistoia ha avuto il piacere di ospitare Andrea Stefani della sezione di Milano, Componente della Commissione Arbitri Nazionale di Serie A,  ex assistente internazionale, nonché assistente della finale del Campionato Mondiale in Brasile del 2014. 

continua a leggere...

La serata è iniziata con l’introduzione del Presidente sezionale Massimo Doni, alla presenza dell’arbitro internazionale Massimiliano Irrati, e con un video di presentazione dell’ospite che ha permesso di ripercorrere la sua lunga carriera sul campo e quella che attualmente svolge da dirigente. Stefani ha platea riunionedeciso di “rompere il ghiaccio” con la platea presente facendo vedere un episodio avvenuto in questa stagione di Serie A e che ha aperto una discussione su quella che deve essere la decisione giusta da adottare. L’attenzione si è poi spostata sull’importanza dell’aspetto atletico e comportamentale che un arbitro deve tenere sin dalle categorie minori: “Questi due aspetti- ha spiegato Stefani- sono dei pilastri chestefani con associato rappresentano la base di un arbitro, indipendentemente dal traguardo che ognuno di voi ha intenzione di raggiungere”. L’altro punto sul quale Stefani ha voluto incentrare il suo intervento è stato quello della cura dei particolari: “Nell’arbitraggio di oggi tutto serve a fare selezione e per questo ogni minimo particolare deve esser curato senza lasciare niente al caso.”  Dopo aver visto e commentato altri episodi è arrivato il momento delle domande e delle curiosità dei giovani fischietti alle quali Stefani ha risposto trasmettendo serenità e passione ai presenti. Non è mancato il ricordo al mondiale in Brasile e a quella finale che ha visto rappresentati i rto stefanitrentacinquemila arbitri italiani nel mondo: “Quella serata resta indimenticabile, quando sono entrato in campo avrei voluto toccare la coppa del mondo ma non l’ho fatto per paura che potesse cadere a terra. L’ho guardata passandole a fianco fino all’ultimo secondo.” La serata si è poi conclusa con la consegna di alcuni  “premi” portati e consegnati da Stefani ai ragazzi dell’organico provinciale che si sono particolarmente distinti nel raduno di metà stagione, tra quiz regolamentari e test atletici, svoltosi la settimana precedente presso i locali sezionali. 

*Alessandro Niccolai

2018  www.aiapistoia.it   globbers template joomla